Gas? Anche no

***di Massimo Marnetto, 15 gennaio 2022

Sgasarsi: è iniziato un lento ma progressivo abbandono del gas domestico. Molti scelgono la mono-fornitura elettrica, per non pagare anche per il gas le voci collaterali a quelle del consumo, che ormai incidono molto sulle bollette (oneri di sistema, trasporto, gestione contatore, ecc.). Il passaparola corre da tempo, ma ha accelerato da quando si parla di un’imminente impennata del costo del metano.

Così sempre più amici mi dicono che stanno per sostituire lo scaldabagno a gas con uno elettrico e il piano cottura a fiamma, con quello a induzione. Non solo per pagare solo una volta i costi di erogazione, ma anche per predisporsi all’uso di rinnovabili e infine per ridurre i rischi del consumo di una sostanza comunque pericolosa (come dimostra l’ultimo disastro di Ravanusa). Non sono un esperto, ma il ragionamento mi sembra sensato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: