Europa senza zone verdi, nuove regole per muoversi. Ora vaccini Baby

da Remocontro, 27 novembre 2021

Dal 10 gennaio chi ha il Green pass potrà viaggiare nell’Ue senza quarantene e senza obbligo di tamponi. Il ‘Covid certificate’, come lo chiamano nell’Ue, durerà 9 mesi in tutta Europa. Così la Commissione rivede le regole anti-covid contro la quarta ondata che sta investendo il continente. Nell’ultima mappa appena sfornata è sparito il verde, colore del via libera: solo zone arancioni, rosse, rosso scuro.
Il via dell’Ema al vaccino dai 5 agli 11 anni. La dose per i bambini sarà un terzo di quella per gli adulti. Dai 12 anni stesse regole degli adulti. Estesa la raccomandazione del booster anche ai diciottenni.

Difendere la libertà di movimento in Europa

Nuove disposizioni di coordinamento a livello europeo, prima che ogni Stato faccia scelte in solitaria per contrastare la quarta ondata. Non c’è più nessuna regione in verde in Europa. Le mappe dell’Ecdc restano, ma cambiano i criteri per definire i colori. Ora si combinano i nuovi casi col numero di vaccini somministrati ed i test eseguiti, dal verde a crescere, giallo verso rosso. Il virus sta circolando sempre più velocemente e anche in Italia il maggior numero delle regioni è in giallo. Provincia di Trento, Veneto, Emilia-Romagna, Val d’Aosta, Liguria, Marche e Lazio in rosso. Rosso scuro in Provincia di Bolzano e il Friuli Venezia Giulia. 

Minaccia su tutta Europa, il peggio ad Est

Il virus sta iniziando a circolare sempre più velocemente e anche in Italia. Nel resto d’Europa l’incidenza dei contagi rispetto alla popolazione è più alta, in particolare nell’ Europa centro orientale, nei paesi del Benelux, in quelli baltici e in Irlanda: tutti in rosso scuro. Spagna, Francia, Svezia e Portogallo sono invece prevalentemente in rosso, secondo i nuovi criteri concordati dopo l’entrata in scena dei vaccini.Ora si combinano i numeri dei nuovi casi con quelli dei vaccini somministrati e dei test eseguiti.

Viaggiare dal verde al rosso scuro

Per i viaggiatori provenienti da aree verdi non dovrebbero essere applicate restrizioni. Dovrebbero essere invece scoraggiati i viaggi da e per le zone rosso scuro, dato l’alto numero di nuovi contagi presenti, e le persone che non sono state vaccinate o guarite dal virus dovrebbero essere obbligate a sottoporsi ad un test prima della partenza e alla quarantena dopo l’arrivo.

Nuove regole vecchi compromessi

Lungo lavoro di coordinamento tra gli Stati, divisi su uso e durata del Green pass e anche sulla vaccinazione. Per esempio, ogni paese ha un percorso suo sulla terza dose che, mediazione finale, sarà richiesta a tutti dall’estate prossima. Contemporaneamente la Commissione ha ridotto le persone esentate dall’obbligo di quarantena (finora in troppi riuscivano a figurare come lavoratori di servizi essenziali e dunque esentati dall’isolamento post-viaggio).

Vaccini Baby, dai 12 anni stesse regole degli adulti

Vaccino Pfizer per i bambini dai 6 agli 11 anni, ha deciso l’Ema. I bambini sotto i 6 anni potranno viaggiare senza restrizioni, dai 6 ai 12 sono esentati da quarantene o tamponi, ma se non hanno il Green pass e vengono da zone rosse o rosso scuro devono sottostare alle restrizioni in vigore nello Stato di arrivo. Dai 12 anni in su, valgono le stesse regole degli adulti. L’ok dell’Agenzia italiana del farmaco il primo dicembre. La dose per i bambini sarà pari a un terzo di quella per gli adulti. Estesa la raccomandazione del booster anche ai diciottenni.

30 milioni di italiani da rivaccinare entro fine anno

La platea di persone da vaccinare si allunga dunque ulteriormente. Da qui alla fine dell’anno quasi trenta milioni di italiani potranno richiedere il “booster”, con prevedibili dilatazione delle liste di attesa. Per molti di loro, la possibilità di ri-vaccinarsi secondo i tempi previsti dalla tabella di marcia decisa dal ministero sarà impossibile. Già oggi, quasi dodici milioni di italiani avrebbero diritto alla terza dose.

Articoli recenti:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: