Distanza con i distanti

***di Massimo Marnetto, 19 gennaio 2022

Cortesia o promiscuità? Il dilemma nasce nel vedere Letta ospite della Meloni. Troppe le differenze sul modello sociale tra PD e FdI per rendere accettabili questi incontri ravvicinati. Dalla giustizia sociale, alla considerazione dei migranti, la tutela del fine vita e per i diritti delle minoranze sessuali, fino ad una netta posizione antifascista, ancora non elaborata da FdI.

Insomma, per dirla tutta, a me Letta sul palco di Atreju ha dato molto fastidio. Vorrei una sana distanza con i distanti. E una rivalutazione del conflitto – democratico – tra destra e sinistra, dopo la stagione del renzismo ambidestro e del negazionismo grillino che proclamava la fine della differenza degli schieramenti. La prossima volta, basterebbe che Letta inviasse un asciutto messaggio di buon lavoro alla Meloni, senza infliggerci il suo imbarazzante siparietto ad Atreju, una presenza più indigesta dell’ananas sulla pizza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: