Il dio che vieta il sapere alle donne

***di Massimo Marnetto, 9 maggio 2021 – Più di 50 studentesse massacrate da un attentato all’uscita di una scuola di Kabul. Il messaggio è chiaro: le donne devono stare lontano dal sapere, se vogliono stare vicino a dio. Lo studio libero, da sempre, è vissuto come una minaccia alla religione. Non solo nell’islam, ma anche nella bibbiaContinua a leggere “Il dio che vieta il sapere alle donne”

Un odio normale

***di Massimo Marnetto, 7 maggio 2021 – Per la destra, il ddl Zan è contro un odio normale, ecco perché sembra una tutela esagerata. Per la Meloni e Salvini gay, trasgender e disabili non sono minoranze che per la loro speciale debolezza hanno bisogno di una speciale tutela. Che enfatizzi il reato di violenza nei loroContinua a leggere “Un odio normale”

Formula

***di Massimo Marnetto, 6 maggio 2021 – Asseconda l’individualismo e raddoppi i voti. E’ questo il messaggio che viene dalle elezioni di Madrid, dove la pasionaria del “liberi tutti” (Popolari) ha stracciato i fautori della prudenza pandemica (Sinistra). “A noi lo venite a dire?” potrebbe (giustamente) rispondere la destra nostrana, che in fatto di lisciamento dell’egoContinua a leggere “Formula”

BBC

Quello che ha fatto Fedez verso il quale non ho mai nutrito, a differenza di tanti, alcun entusiasmo mi pare perfettamente in linea col personaggio e con la sua popolarità. Ciò non toglie che in questo scontro, sia pure scorretto, con la Rai lui abbia ragione da vendere. E infatti ha venduto. (nandocan) ***di MassimoContinua a leggere “BBC”

Trapezisti

***di Massimo Marnetto, 30 aprile 2021 – Ho considerazione per Conte, ma trovo complesso il suo progetto di “rigenerare” un Movimento lacerato e abbandonato dal padre-garante al proprio destino. Intento generoso, ma osteggiato da resistenze interne, visto che l’ex-premier intende (finalmente) scegliere un’identità politica chiara di sinistra per la seconda vita dei 5 Stelle, dopoContinua a leggere “Trapezisti”

Estradizioni sì e no

Dall’Agenzia di stampa AGI: Tra i fermati Pietrostefani, condannato per l’omicidio Calabresi, gli ex Br Alimonti e Marina Petrella. Tutti condannati per attentati commessi negli anni ’70 e ’80. Parigi ha autorizzato l’operazione della polizia italiana. La svolta dopo un incontro tra la ministra Cartabia e il suo collega francese. L’Eliseo: “La dottrina francese è asilo agliContinua a leggere “Estradizioni sì e no”

Aperivirus

***di Massimo Marnetto, 27 aprile 2021 – Aperi-virus in ogni marciapiede. Ragazzi senza mascherina, in gruppi di nudisti del sorriso. Tavolini schierati su piattaforme buttate in strada, come zattere di convivialità. Eat-calling con commenti goduriosi ai piatti in arrivo ai tavoli e le 22 trattabili, valide per uscire dal ristorante, non per entrare a casa.Continua a leggere “Aperivirus”

Di tutti

***di Massimo Marnetto, 25 aprile 2021 – Sogno un 25 Aprile festeggiato anche dalla destra. Una destra conservatrice, ma antifascista. Che si riconosca pienamente nella Costituzione. Che ripudi con chiarezza ogni affinità con le fazioni dichiaratamente neo-fasciste ancora operanti.  Non certo la destra della Meloni, che – nonostante il suo aspetto sempre più borghese e tranquillizzante – ancora intrattieneContinua a leggere “Di tutti”

“Questi”

Dal Corriere della Sera di oggi: “Libia, 130 migranti annegati. Il racconto dalla nave Ocean Viking: «Abbiamo navigato in un mare di cadaveri»”. (nandocan) ***di Massimo Marnetto, 24 aprile 2021 – “Se la sono cercata”: la frase non vale solo per le donne stuprate, ma anche per i migranti che si mettono in mare e poiContinua a leggere ““Questi””

Una mattina….

***di Massimo Marnetto (iscritto ANPI e antifascista) – “Una mattina… mi son svegliato, ed ho trovato l’invasor”. Bella Ciao è l’inno della Liberazione, ma ci dice molto di più della sua bella melodia. Dice che la fine della libertà arriva all’alba, non la sera dopo una giornata di attività. Arriva dopo la notte, il tempoContinua a leggere “Una mattina….”

gtag('config', 'GTM-K2KB4MR', { 'send_page_view': false });
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: