L’Enciclica di Francesco e quella di Enrico

di Piero Schiavazzi , L’Huffington Post, 4 luglio 2013 – E’ un’assoluta novità, per la seconda Repubblica, che un premier formuli una sua “dottrina” del rapporto tra fede e politica, presentandolo come un pilastro della costituzione materiale, e di conseguenza un fattore importante del processo di riforma istituzionale, anche in tempo di secolarizzazione. Ma il titolo delContinua a leggere “L’Enciclica di Francesco e quella di Enrico”

Ecco il golpe popolare. Il caffè del 4 luglio

da corradinomineo.it – Dopo lunga, distratta e colpevole sottovalutazione, i nostri giornali riscoprono l’Egitto. ”Morsi deposto, l’esercito al potere”, Repubblica. “L’esercito prende il comando”, Corriere. “Golpe in Egitto”, La Stampa. “Ma un golpe bianco – scrive Bernardo Valli su Repubblica – l’obiettivo non sembra la presa del potere, ma costringere i litigiosi avversari al raggiungimento di un compromesso”.Continua a leggere “Ecco il golpe popolare. Il caffè del 4 luglio”

A.A.A. Affittasi Ponte Vecchio

di Sabrina Ancarola, 30 giugno 2013* Il centro storico di Firenze è uno dei siti del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, la Convenzione  internazionale sul Patrimonio dell’Umanità è nata per identificare, proteggere e conservare i luoghi e i monumenti identificati come patrimonio mondiale culturale e naturale considerati di importanza per tutta l’umanità. Nel 2011 la giunta comunale aveva approvato una norma perContinua a leggere “A.A.A. Affittasi Ponte Vecchio”

Giano bifronte. Il caffè di sabato 29 giugno

da corradinomineo.it – “Letta. più fondi Ue per il lavoro”, dice Repubblica. “Dal piano 1,5 miliardi”, Sole24Ore. Ma Squinzi aggiunge che “la direzione è giusta, le cifre modeste”. Letta difende il suo lavoro: “Triplicati i fondi per combattere la disoccupazione. Ora le aziende non hanno più alibi”.Ma il Corriere ne dà conto a pagina due. In prima vignettaContinua a leggere “Giano bifronte. Il caffè di sabato 29 giugno”

Falchi, corvi e cornacchie

Da Cavaliere a Falconiere. Berlusconi si slaccia i panni del moderato, per aprire la caccia ai voti con i suoi falchi e falchesse, Politici carnivori, che si eccitano nella rissa e capaci di usare gli artigli meglio dei ragionamenti. Che disprezzano il confronto e praticano l’affronto. Che colpiscono lontano, ma poi tornano sempre sul guantoContinua a leggere “Falchi, corvi e cornacchie”

L´Ordine sfiduciato

di Romano Bartoloni, Presidente Sindacato Cronisti di Roma, 28 giugno 2013 – L´Ordine nazionale dei giornalisti e i 20 Ordini regionali hanno completato la ricostituzione dei loro organismi dopo il doppio turno elettorale di maggio. A bocce ferme, è possibile fare quattro conti sul pletorico schieramento dei quadri dirigenti e sulla bassissima partecipazione della categoria alla loro selezione.Continua a leggere “L´Ordine sfiduciato”

Ben tornati dalla Papuasia. Il caffè del 28 giugno

da corradinomineo.it – Ma guarda che scoop! Ieri alcuni grandi giornalisti italiani devono essere  tornati dalla Papuasia e, con il fiuto che li caratterizza, si sono subito subito accorti che il PDL  vuol mettere il collare, la mordacchia, la palla al piede ai magistrati. Indagando, a schiena dritta, hanno concluso che tale volontà si deve essere rafforzata dopoContinua a leggere “Ben tornati dalla Papuasia. Il caffè del 28 giugno”

F 35: Perché tanti altri, anche fra i democratici, ragionano in modo diverso dal nostro?

Agli amici  di Libertà e Giustizia, associazione di cui faccio parte, è arrivata una lettera di Gabriele De Giorgi, “renziano”, assistente parlamentare che collabora a “Qualcosa di Riformista”, il quale presenta un punto di vista diverso. Non lo condivido (e pare neppure Renzi)  ma credo utile pubblicarlo, non solo per alimentare il confronto ma ancheContinua a leggere “F 35: Perché tanti altri, anche fra i democratici, ragionano in modo diverso dal nostro?”

Rompiamo il silenzio. Il caffè del 26 giugno

da corradinomineo.it – Enrico Letta è di Pisa e da ieri fa tutt’uno con la Torre, simbolo della sua città. Pende – si vede bene –  ma forse non cade. “Il governo è sotto assedio”, scrive il Corriere della Sera. Poi aggiunge: “Berlusconi vede Letta: clima cordiale”. “Accordo sull’Iva. F-35, lite nel governo”, la Repubblica preferisce buttare laContinua a leggere “Rompiamo il silenzio. Il caffè del 26 giugno”

Riforme costituzionali: perché urge fermare il d.d.l. in discussione al Senato

di Raniero La valle, 25 giugno 2013* – È in corso un attacco alla Repubblica e alla Costituzione; non parlo del precipitare verso il presidenzialismo che è di tutto il PDL, degli ex fascisti e di una parte consistente anche del Partito democratico: questo si discuterà quando si entrerà nel merito delle riforme costituzionali. Parlo della leggeContinua a leggere “Riforme costituzionali: perché urge fermare il d.d.l. in discussione al Senato”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti