La progressività non è un mito

***di Massimo Marnetto, 23 luglio 2020 – “Nella riformulazione delle imposte sulle persone fisiche si dovrebbe abbandonare il mito della progressività a scopi redistributivi: meglio redistribuire con il welfare e gli investimenti pubblici, favorendo efficienza e semplicità del sistema tributario”. Lo ha scritto Alessandro Penati, opinionista di lungo corso su Il Sole24Ore.  Io non sono d’accordo.Continua a leggere “La progressività non è un mito”

La progressività non è un mito

***di Massimo Marnetto, 23 luglio 2020 – “Nella riformulazione delle imposte sulle persone fisiche si dovrebbe abbandonare il mito della progressività a scopi redistributivi: meglio redistribuire con il welfare e gli investimenti pubblici, favorendo efficienza e semplicità del sistema tributario”. Lo ha scritto Alessandro Penati, opinionista di lungo corso su Il Sole24Ore.  Io non sono d’accordo.Continua a leggere “La progressività non è un mito”

Berlusconi ma davvero?

Carlo De Benedetti, editore storico di Repubblica, che dichiara di preferire Berlusconi a Conte. “Non è un tabù”, si era già fatto scappare Romano Prodi a proposito di una eventuale collaborazione di Forza Italia al governo. “E’ solo solidarietà geriatrica o c’è dell’altro?” si chiede Massimo Marnetto. Ma i commenti sopravvissuti a un buon accordoContinua a leggere “Berlusconi ma davvero?”

Autostrade, guadagno privato e interesse pubblico

Sproporzione nella concessione delle autostrade all’ASPI tra la tutela del guadagno privato e quella dell’interesse pubblico. Un emendamento Prodi alla legge di Berlusconi smontato da Salvini. Ogni imprenditore specula se non trova limite nella norma. la tutela del lucro dei privati ***di Massimo Marnetto, 11 luglio 2020 – Più si entra nelle pieghe del contrattoContinua a leggere “Autostrade, guadagno privato e interesse pubblico”

La lezione di Morricone

“Una colonna sonora non è una pezzo autonomo, ma deve infilarsi tra le immagini come un soffio sulla brace, che le accende ancora di più”. La risposta di Morricone a Marnetto mi fa venire in mente, per analogia, un’antica polemica con i colleghi televisivi, spesso noti e bravi giornalisti della carta stampata, che scrivevano testiContinua a leggere “La lezione di Morricone”

Meno auto più bici

Piacerebbe anche a me credere, come l’amico Massimo Marnetto, che il minor uso delle auto in questo periodo rappresenti un amore tradito più che un provvisorio distacco dovuto al lavoro a domicilio o alla scarsa disponibilità di denaro. Ma è possibile ed auspicabile che la diffusione della bicicletta e soprattutto di mezzi pubblici più efficientiContinua a leggere “Meno auto più bici”

Boicottiamo l’Egitto ma…

Boicottiamo i viaggi in Egitto, propone Marnetto. Facciamolo pure, dico io, pur sapendo che il risultato non cambia. Se non quello di dare lodevole testimonianza di solidarietà con la famiglia Regeni e di giusta indignazione per l’arroganza egiziana. Non vendiamogli armi, piuttosto. NO ALLA VENDITA DI NAVI E ARMI DA GUERRA Quanto al commercio diContinua a leggere “Boicottiamo l’Egitto ma…”

Il regionalismo non solidale

Relatrici e RelatoriMauro Sentimenti“Proposte per valorizzare autonomismo, Unità della Repubblica, equità sociale”Maria Cecilia Guerra“Il finanziamento della maggiore autonomia ex art. 116 Costituzione”Nadia Urbinati“L’ingiustizia del regionalismo non solidale”Francesco Pallante“La maggiore autonomia richiesta dalla regione Emilia Romagna”intervento di Jasmine Cristallo movimento 6000sardine intervento conclusivo diMassimo VillonePresidente CDC NazionaleModeratoreFabrizio TonelloSono stati invitati ad intervenire Presidente e Vicepresidente dell’ER,Continua a leggere “Il regionalismo non solidale”

Covid e recessione in America Latina

***di Livio Zanotti, 20 giugno 2020 – Dei quasi 460mila morti di coronavirus contabilizzati ufficialmente dal John Hopkins e registrati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sul nostro pianeta, oltre la metà sono sul continente americano, da un polo all’altro. Centomila in America Latina: Brasile, Messico, Cile, Perù e Bolivia i paesi nell’ordine più colpiti. SonoContinua a leggere “Covid e recessione in America Latina”

L’oro del tempo

***di Raniero La Valle, 18 giugno 2020 – Siamo entrati in una fase delicatissima dello sviluppo della pandemia. Mentre da una parte si riprende la vita, in altre parti, soprattutto nei Paesi peggio governati come gli Stati Uniti e il Brasile, la sua virulenza è più che mai attiva. Se ne manifesta anche un aspettoContinua a leggere “L’oro del tempo”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti