Don Roberto

“Se l’è cercata” è il pensiero benpensante che circola sulla morte di don Roberto Malgesini, il prete dei poveri ammazzato da un tunisino con problemi psichici e senza dimora.

Accordo di Abramo, nuovo ordine mediorientale di Trump e micro Palestina

***da Remocontro, 16 settembre 2020 – A Washington, la «pax americana», l’Accordo di Abramo, che normalizza le relazioni tra Israele, Emirati e Bahrain creando un inedito fronte Israelo sunnita anti-Iran. I palestinesi restano prigionieri di fatto di quello che resta della loro terra, mentre Tel Aviv difenderà i paesi del Golfo dall’Iran.Il destino «saudita» diContinua a leggere “Accordo di Abramo, nuovo ordine mediorientale di Trump e micro Palestina”

Rifugiati ‘che ci invadono’, da dove e perché scappano. 37 milioni in fuga dalle guerre Usa

***da Remocontro, 10 settembre 2020 Rapporto della Brown University Usa: dal 2001 al 2019 ‘sfollamento forzato’ da 8 paesi, dall’Iraq alla Siria, fino all’Afghanistan. Allargando all’Africa, si toccano i 59 milioni: la popolazione italiana. Effetti duraturi: frammentazione della società, impoverimento, radicalizzazione e fame. Rifugiati che arrivano senza perché alla fuga  «I rifugiati che ogni giornoContinua a leggere “Rifugiati ‘che ci invadono’, da dove e perché scappano. 37 milioni in fuga dalle guerre Usa”

Chi sceglie chi

Dopo la degenerazione delle liste bloccate, un concetto è ormai chiaro: senza preferenza, non c’è rappresentanza.

Sì, faremo ma non ora

***di Massimo Marnetto, 31 agosto 2020 – Trombe d’aria, grandine estiva, straripamento dei fiumi sono a disposizione non dei negazionisti ambientali del “me ne frego”, ma dei “rimandisti”. Quelli che ” sì, dovremo fare qualcosa, ma non ora”. Adesso anche questi temporeggiatori – i più pericolosi perché depotenziano scelte ecologiche senza contrastarle –  iniziano aContinua a leggere “Sì, faremo ma non ora”

Per 600 euro in più

di Massimo Marnetto, 10 agosto 2020 – Se trovi 600 euro per terra, che fai?.. non li raccogli?” Sembra sentirla la disinvoltura dei cinque parlamentari che hanno chiesto e ottenuto il sussidio per le partite iva in difficoltà, nonostante il loro stipendio di circa 13 mila euro netti al mese. Un asporto facile, facile: l’erogazioneContinua a leggere “Per 600 euro in più”

Beirut e Hiroshima

La pandemia ha costretto gli abitanti del pianeta a cambiare talvolta radicalmente le condizioni e i modi di vivere. Ma siamo ancora seduti su una polveriera che esplodendo causerebbe danni infinitamente più gravi alle nostre esistenze. E il disarmo è il solo vaccino possibile. (nandocan) *** di Massimo Marnetto, 6 agosto 2020 – La concomitanzaContinua a leggere “Beirut e Hiroshima”

Il Fontana della verità

Dopo il livello di credibilità dell’ultima deposizione di Fontana presso il Consiglio regionale lombardo, siamo in grado di anticipare i futuri sviluppi della sua difesa, che il Presidente si appresta a completare.

Più migranti dalla Tunisia della crisi economica che dalla Libia della guerra

***da Remocontro – 28 luglio 2020 Più migranti ora dalla Tunisia che dalla Libia, e da quelle coste sono due ore di gommone per arrivare a Lampedusa. La ministra degli interni Lamorgese a Tunisi dal presidente Saied. l’Italia chiederà all’Ue investimenti nel paese per fermare la crisi economica innescata dalla pandemia. lo stato nordafricano èContinua a leggere “Più migranti dalla Tunisia della crisi economica che dalla Libia della guerra”

Genocidio in Brasile

«In Brasile è in atto un genocidio!»: un appello alla comunità internazionale ***di Frei Betto, 25 luglio 2020 – In Brasile è in corso un genocidio! Al momento in cui scrivo, 16/7, Covid-19, che è emerso qui nel febbraio di quest’anno, ha già ucciso 76.000 persone.  Ci sono già quasi 2 milioni di infetti.  EntroContinua a leggere “Genocidio in Brasile”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti