Mario Primo

***di Massimo Marnetto, 18 aprile 2021 Letta – Pronto?.. Ciao Goffredo, ti disturbo?.. Ho l’idea bomba!Bettini – Totti candidato sindaco?L – Di più: riportiamo la monarchia in Italia!  B – …(?)L – Goffredo mi hai sentito?.. Ma non hai visto come la gente segue i fatti dei reali d’Inghilterra? Matrimoni, divorzi, royal baby, funerali… TuttiContinua a leggere “Mario Primo”

Se il mondo vi sembra ingiusto, chiedetevi il perché

***di Antonio Cipriani, da Remocontro, 18 aprile 2021 Il sottofondo delle marcette militari è fastidioso come questo ritorno di fiamma per l’ordine e la disciplina, per il nonnismo, per la patetica retorica battagliera che gronda da ogni narrazione: dallo sport alla vita di ogni giorno. Linguaggi di guerra in tempi di pace. Linguaggi di guerraContinua a leggere “Se il mondo vi sembra ingiusto, chiedetevi il perché”

Celeste e Onofrio

***di Massimo Marnetto, 14 aprile 2021 – Il corrotto Formigoni riavrà vitalizio e arretrati. Mancano solo le scuse per l’interruzione delle erogazioni, ma il Celeste è un signore e – sembra – non le pretenderà. Ma non è finita. Perché la decisione della commissione Contenziosa del Senato – presidente Caliendo, Forza Italia – fa precedenteContinua a leggere “Celeste e Onofrio”

Perù, Equador: tanto diversi, tanto uguali

***di Livio Zanotti, 13 aprile 2021 – Avvolto in una vertigine che dalle sue vette precipita nelle profondità oceaniche del Pacifico, il mondo andino è impervio, separato, eccentrico, eppure non estraneo al Sudamerica e all’Occidente. Alla cui storia appartiene pienamente (ricco come un Perù, si diceva 500 anni fa e fino a ieri; qui ilContinua a leggere “Perù, Equador: tanto diversi, tanto uguali”

Governo del Rinascimento

Marnetto ha gli incubi e profetizza sventure. Ma non c’è qualche anima pia nel PD o altrove che paghi questa benedetta liquidazione a Casaleggio? (nandocan) ***di Massimo Marnetto, 13 aprile 2021 – Dalle stelle allo stallo. Casaleggio ricatta il Movimento: o mi pagate o i dati me li tengo ben chiusi dentro Rousseau. Conte schivaContinua a leggere “Governo del Rinascimento”

La firma di Israele sul sabotaggio della centrale iraniana di Natanz

***da Remocontro, 13 aprile 2021 Per la rivendicazione indiretta Netanyahu ha scelto la conferenza stampa con il Segretario americano alla difesa, Lloyd Austin. «Usa e Israele convengono che l’Iran non dovrà mai possedere armi nucleari», ha detto il premier israeliano. Biden e Netanyahu, poliziotto buono e poliziotto cattivo? Provocazione a cercare cosa? Problemi anche inContinua a leggere “La firma di Israele sul sabotaggio della centrale iraniana di Natanz”

Turchia-Ucraina, amore a sorpresa con Biden benedicente

***di Piero Orteca, da Remocontro, 12 aprile 2021 Turchia-Ucraina, flirt sorprendente e passione di interessi con Biden benedicente. Una svolta nelle relazioni internazionali a cui pochi hanno dato peso ma che sta diventando potenzialmente dirompente: l’intesa tra Kiev e Ankara, condita dagli immancabili venti di crisi che tornano a spirare nell’Ucraina orientale e particolarmente nellaContinua a leggere “Turchia-Ucraina, amore a sorpresa con Biden benedicente”

Matrimonio

***di Massimo Marnetto, 11 aprile 2021 – Continua l’evoluzione di uno dei riti più importanti della vita: il matrimonio. Dopo le prime avanguardie, ormai la convivenza prematrimoniale registra una diffusione che si sta trasformando in normalità. Certo, così si estinguono le scuse per fare l’amore prima del matrimonio, che hanno composto il nostro repertorio giovanile:Continua a leggere “Matrimonio”

Dittatore NATO

Aveva detto Draghi sul “sofa-gate”: “Con questi dittatori, chiamiamoli per quello che sono, di cui però si ha bisogno, uno deve essere franco nell’esprimere la propria diversità di vedute e di visioni della società; e deve essere anche pronto a cooperare per assicurare gli interessi del proprio Paese. Bisogna trovare il giusto equilibrio». Ma diciamolo,Continua a leggere “Dittatore NATO”

Usa e Iran negoziano sul nucleare senza parlarsi. La diplomazia delle apparenze

da Remocontro, 9 aprile 2021 In tempi di clamorosa gaffe diplomatica Turchia Ue per la mancata poltrona per Ursula von der Leyen, riscopriamo quanto spesso le apparenze pesino sulla sostanza. A Vienna, nuovo vertice dei Paesi che nel 2015 firmarono lo storico accordo sul nucleare iraniano (Cina, Francia, Germania, Russia, Regno Unito e Iran). MancanoContinua a leggere “Usa e Iran negoziano sul nucleare senza parlarsi. La diplomazia delle apparenze”

gtag('config', 'GTM-K2KB4MR', { 'send_page_view': false });
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: