Da Roidi un appello alla FNSI: rifondiamo il giornalismo sull’etica della verità

Ringrazio Vittorio per il commento che mi ha inviato all’articolo di Renato Parascandolo. Roidi, maestro di giornalismo all’Università di urbino, è stato in passato presidente della FNSI e segretario generale dell’Ordine. Con un gruppo di colleghi, tra i quali anch’io, ha fondato l’associazione e il sito di “Giornalismo e democrazia” (nandocan). ***da Vittorio Roidi*, 8Continua a leggere “Da Roidi un appello alla FNSI: rifondiamo il giornalismo sull’etica della verità”

Oggi De Bortoli dice: “Renzi, un maleducato di talento”

Ferruccio De Bortoli ha lasciato il Corriere della Sera il 30 aprile, come aveva stabilito mesi fa il consiglio di amministrazione della Rcs. Nelle stesse ore è stata annunciata la nomina di Luciano Fontana, che era condirettore e che soddisfa il desiderio della redazione affinché il prescelto fosse un giornalista interno. Prima di lasciare ilContinua a leggere “Oggi De Bortoli dice: “Renzi, un maleducato di talento””

PRIMO MAGGIO: La libertà di stampa sta morendo. L’allarme nel Report di Freedom House 2015

L’Italia è ancora al 65° posto nella classifica mondiale su 199 paesi, con un punteggio di 31 che ci pone tra i “parzialmente liberi” (peggio di noi in Europa: Ungheria, Bulgaria, Croazia, Serbia, Romania e Grecia) (nandocan). ***di Gianni Rossi, 1 maggio 2015 – Nel mondo della comunicazione globale, dei social network, degli scambi finanziari senza sosta e allaContinua a leggere “PRIMO MAGGIO: La libertà di stampa sta morendo. L’allarme nel Report di Freedom House 2015”

I giornalisti hanno il dovere di pubblicare le notizie di cui vengono a conoscenza anche se scomode. No a bavagli e censure

Dal sito di articolo21 la messa a punto del segretario generale della FNSI sulle recenti proposte dei procuratori di Roma Giuseppe Pignatone e di Milano Edmondo Bruti Liberati, ascoltati dalla Commissione Giustizia del Senato sulla riforma delle intercettazioni: a)rendere pubblicabili le ordinanze con le quali si mette fine a un’indagine ma non gli altri attiContinua a leggere “I giornalisti hanno il dovere di pubblicare le notizie di cui vengono a conoscenza anche se scomode. No a bavagli e censure”

Foia4Italy, un Freedom of Information Act per l’Italia

Quando da noi si esaltano i sistemi politici maggioritari come il presidenzialismo di tipo anglosassone, si trascura del tutto la notevole differenza che sussiste rispetto all’Italia in materia di libertà di espressione e di diritto di accesso all’informazione. Come risulta chiaro anche dal post che segue (nandocan) ***di Elena Paparelli, 14 aprile 2015 – La democrazia, ammonivaContinua a leggere “Foia4Italy, un Freedom of Information Act per l’Italia”

Al Festival del Giornalismo 2015 a Perugia la libertà d’espressione al centro del dibattito

***da LSDI, 15 aprile 2015 – Oltre 200 eventi con incontri-dibattito, interviste, presentazioni di libri, workshop e serate teatrali – 600 speaker da 34 paesi diversi, il tutto a ingresso libero. Questi i numeri del Festival Internzionale del giornalismo di Perugia Edizione 2015. I temi su cui si discute sono moltissiimi: le difficoltà dell’editoria, leContinua a leggere “Al Festival del Giornalismo 2015 a Perugia la libertà d’espressione al centro del dibattito”

La Libertà di stampa va meritata e conquistata

Dal presidente Columba il punto dell’Unione cronisti sulle proposte di legge italiane in materia di diffamazione (nandocan)  ***da Guido Columba, 14 aprile 2015 – Sono in molti, quando si parla di difesa della libertà di stampa, a sognare una nuova manifestazione oceanica come quella che si è svolta il 3 ottobre 2009 a Piazza del Popolo.Continua a leggere “La Libertà di stampa va meritata e conquistata”