Pulcinella a Piazza Navona (con video)

Massimo scrive che ci va tutti gli anni e il raccontino che pubblica oggi è davvero spassoso. A me, che sono più vecchio di lui ma non sento il bisogno di giustificarmi, capita più raramente e mi diverto altrettanto. Il mio brevissimo video che segue risale a due anni fa (nandocan) ***di Massimo Marnetto, 30Continua a leggere “Pulcinella a Piazza Navona (con video)”

Appello per una Costituzione (e una scuola) della Terra

Aderisco volentieri alla proposta anche a me indirizzata da Raniero La Valle e all’appello che segue, apparso l’altro ieri sul “Manifesto”. Spero che anche molti di voi condividano. Non solo per l’autorevolezza dei promotori, ma proprio perché affiancato dal progetto di “una rete di scuole con aule reali e virtuali”, di cui ovviamente attendiamo diContinua a leggere “Appello per una Costituzione (e una scuola) della Terra”

La vittoria di Daphne (03:21)

Roma, 18 dicembre 2019 -Una settimana fa, nella sede romana della federazione della stampa, Articolo 21 ha consegnato il premio per la libertà di informazione a Manuel Delia, collega ed amico di Daphne Caruana Galizia, la giornalista uccisa con un’autobomba il 16 ottobre 2017. Anche Manuel è stato minacciato di morte per avere contribuito aContinua a leggere “La vittoria di Daphne (03:21)”

Perché falliscono i vertici sull’ambiente

Roma, 16 dicembre 2019 –  Cina e India “stanno trascinandoci verso un disastro ambientale perché la decrescita felice è improponibile”. Lo scrive oggi Federico Rampini su Repubblica e ha ragione ma solo in parte, proprio come chi attribuisce tutta la colpa del fallimento del vertice di Madrid a Trump e alla lobby dell’energia fossile. PerchéContinua a leggere “Perché falliscono i vertici sull’ambiente”

Rivoluzione in “sardina”

Roma, 15 dicembre 2019 – Un’intollerabile crescita delle disuguaglianze imposta dal neoliberismo non poteva che favorire il radicalismo delle posizioni politiche. E poiché le diseguaglianze sono cresciute ovunque nel mondo, si accresce anche il radicalismo di destra e sinistra, più a destra che a sinistra dove quest’ultima si  dimostra inadeguata al suo ruolo di protezioneContinua a leggere “Rivoluzione in “sardina””

CENSIS

CENSIS quasi la metà degli italiani è attratta dall’uomo forte al potere. Così l’individualismo trionfante ha presentato il conto.

Per questo cantano “Bella ciao”

Roma, 6 dicembre 2019 – Una rivolta morale e corale. E’ questo il messaggio che leggo nelle piazze affollate dalle “Sardine”. Contro la prepotenza e l’odio scatenati dal populismo mediatico, una tranquilla rivolta morale e corale che dal basso riporti un sereno confronto democratico nella vita sociale degli italiani e al centro della politica iContinua a leggere “Per questo cantano “Bella ciao””

Boicottaggio stampa e tv alla condanna del nucleare

All’articolo di La Valle, si aggiunge sul Manifesto quello di Manlio Dinucci,  giornalista e geografo, che è stato direttore esecutivo per l’Italia della International Physicians for the Prevention of Nuclear War, associazione vincitrice del Nobel per la pace nel 1985. Mentre Francesco di fatto scomunica i Potenti del mondo possessori e costruttori di sempre nuove bombeContinua a leggere “Boicottaggio stampa e tv alla condanna del nucleare”

Volontà di chiarezza

***Roma, 20 novembre 2019 – Leggete i giornali, seguite i discorsi in televisione o sul web, ma soprattutto guardate le piazze. Da molti anni a questa parte  gli italiani non manifestavano con tanta determinazione un desiderio e una volontà di chiarezza. Chiarezza di programmi e comportamenti politici. L’alternativa è barricarsi nel timore provinciale del nuovo,Continua a leggere “Volontà di chiarezza”

Querele temerarie. “Pronti a tornare in piazza!

Questa mattina alle 12 appuntamento nella sede romana della FNSI in Corso Vittorio Emanuele per un altro convegno  di denuncia promosso da articolo21 per l’inerzia del parlamento sull’esame delle proposte di legge per abolire il carcere per i giornalisti, dal 2001 sempre accantonate, così come  quelle contro le “querele temerarie” che condizionano pesantemente la libertàContinua a leggere “Querele temerarie. “Pronti a tornare in piazza!”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti