Al Tg2 di Barbato (10′)

Roma, 24 aprile 2021 – Quando anche in RAI provammo a fare la BBC. Immagini che ho ripreso con la videocamera (sul mio televisore) da un recente programma di RAI Storia dedicato al Tg2 di Andrea Barbato (e Giuseppe Marrazzo). Forse anche il più bel periodo della mia trentennale storia di inviato speciale in RAI.Continua a leggere “Al Tg2 di Barbato (10′)”

La seconda infezione

Roma, 13 aprile 2021* – La seconda infezione. Così la chiama Ezio Mauro sulla Repubblica. La recessione economica che travolge “prima di tutto i lavoratori dipendenti con tagli e chiusure che minacciano di trasformarli semplicemente in esuberi. Ma attacca direttamente anche il mondo della piccola impresa, del commercio, delle aziende familiari più minute, dei ristoratori,Continua a leggere “La seconda infezione”

5 Stelle al bivio: movimento o partito?

Roma, 31 marzo 2021 – Quale significato dare al progetto di Giuseppe Conte nel momento in cui l’ex premier si accinge a prendere la guida del soggetto politico più rappresentato in Parlamento? La gran parte degli osservatori sembra dare ormai per scontata – chi compiacendosene, chi scongiurandola, chi restando comunque scettico davanti a questa possibilitàContinua a leggere “5 Stelle al bivio: movimento o partito?”

Non solo Conte

“O Grillo o Conte”, scrive oggi Marnetto. Ma quel titolo “Uno” da lui dato all’articolo che segue potrebbe essere erroneamente letto come adesione ad una concezione leaderistica del “partito dell’Io” (Renzi e non solo). Personalismo che nandocan ha sempre osteggiato e che da qualche decennio non fa meno danni del vecchio conflitto tra capi corrente.Continua a leggere “Non solo Conte”

Vino nuovo nell’otre vecchio

“Non cerco l’unanimità”, aveva detto prima del bel discorso di ieri mattina all’Assemblea nazionale del PD. Ha fatto davvero il possibile per chiarire la sua intenzione di cambiare ed aprire il partito nella medesima direzione data dal contestato Zingaretti. L’unanimità o quasi l’ha ricevuta lo stesso. Chi vi ha letto un ritorno alla “vocazione maggioritaria”Continua a leggere “Vino nuovo nell’otre vecchio”

Una pagella per l’impiegato

A darla, propone Marnetto, dovrebbero essere gli utenti della Pubblica Amministrazione. Assegnando un punteggio per i tempi di attesa, la chiarezza delle indicazioni, il grado di soluzione del problema, il tipo di accoglienza. “Un CTS di valutazione. I sindacati dovrebbero essere i primi a richiederlo”, propone anche Maria Pirina in un commento su Facebook. Giusto,Continua a leggere “Una pagella per l’impiegato”

Torna, torna, tornaa

Attesa apparentemente corale per Enrico Letta alla segreteria del partito democratico. Scettici gli ex renziani, scrive la Repubblica, ma poi mette in un sottotitolo l’apprezzamento del capogruppo dem al Senato, Marcucci: “E’ una personalità autorevole e all’altezza”. Nel Pd prima di Renzi Letta era considerato un esponente dell’ala moderata, ma il crollo del PD nell’eraContinua a leggere “Torna, torna, tornaa”

8 marzo per le donne e per gli uomini

Infine, ho sdoganato la parte convenzionalmente femminile dentro di me, curando l’accoglienza, la dedizione, la non violenza. E ho capito che per rispettare le donne, dobbiamo liberarci dell’istinto di sopraffazione della componente femminile, fuori e dentro di noi. Un lavoro lungo, ma che vale il sorriso di una donna.

Aprire il Pd

Aprire il Pd. Lo vuole Zingaretti, per curare il partito dall’autoreferenzialità maligna delle correnti. Proposito rivoluzionario, che richiederebbe un’innovazione altrettanto clamorosa. Come dotare anche il PD di una piattaforma per consultare la base. Certo, vista la lezione dei 5 Stelle, adottando le precauzioni per non creare un contropotere interno.

La “cosa nuova”

La “cosa nuova”, quella sinistra “larga e plurale” che riunisca alle prossime elezioni politiche 5S, PD e Leu, magari sotto la guida di Conte, sarebbe il sogno di molti ma è poco probabile. Molte cose devono cambiare all’interno delle tre le formazioni politiche prima della scadenza del 2023. Quando sarà, io credo, il giudizio degli elettori sui cambiamenti avvenuti e dimostrati ad indicare tempi e modi di un’eventuale federazione di centrosinistra. E prima ancora, le alleanze e il risultato degli appuntamenti elettorali amministrativi previsti a più breve scadenza,

gtag('config', 'GTM-K2KB4MR', { 'send_page_view': false });
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: