Il giorno dopo è oggi

(Newsletter n. 18 del 22 giugno 2020)Care Amiche ed Amici,sempre in vista dell’unità umana da costruire e dell’obiettivo politico primario di giungere a una Costituzione della Terra, da cui i diritti fondamentali di tutti gli abitanti del pianeta siano salvaguardati, vi segnaliamo oggi sul nostro sito www.costituenteterra.it un appello del Premio Nobel per la Pace Adolfo Perez Esquivel (in spagnolo)Continua a leggere “Il giorno dopo è oggi”

Il dramma di sprecare la crisi

Il compito di una “Costituente Terra” e della Scuola inaugurata per prepararla non è un mito ma il compito imposto dalla ragione per fronteggiare non solo le crisi sanitarie che di questa urgenza forniscono oggi la prova del nove, ma tutte le emergenze planetarie – alimentari, nucleari, ambientali.(nandocan)

Allarme Palestina

il colpo di mano di una liquidazione iniqua della questione palestinese, dando fuoco alle polveri proprio là dove tutto è cominciato, getterebbe sull’equilibrio già precario del tempo presente un carico insopportabile creando una massa critica pronta ad esplodere.

Le due strade dopo la crisi

E’ possibile chela pandemia del coronavirus, colpendo tutto il genere umano, generi finalmente la consapevolezza comune della necessità della costruzione di una sfera pubblica globale: di una Costituzione della Terra, che secondo la nostra proposta precostituisca, contro tutte le emergenze planetarie – non solo sanitarie ma anche ambientali, nucleari e alimentari – garanzie e istituzioni globali di garanzia dei diritti fondamentali di tutti gli esseri umani del pianeta.

Costituzione e fratellanza

Newsletter n.14 del 15 maggio 2020  – I limiti imposti dalla pandemia e connesse difficoltà hanno rallentato il nostro lavoro e diradato queste newsletter. Però l’idea di una Costituzione della Terra corre nel mondo spinta dalla stessa evidenza dell‘incapacità dell’ordine attuale a rispondere alle sfide globali. Ciò non vuol dire però che il costituzionalismo mondialeContinua a leggere “Costituzione e fratellanza”

La faccia nascosta

Newsletter del 2 aprile 2020* – il tempo della pandemia è un tempo di rovesciamenti. È come se invece di vivere la realtà, ne vivessimo la controfigura, è come se vedessimo non la luna, ma l’altra faccia della luna: c’era anche prima, ma ci era nascosta.Il rovesciamento è che proprio quando più siamo e dobbiamoContinua a leggere “La faccia nascosta”

Istituzioni pubbliche giuste ed efficienti

Nella newsletter di “Costituente Terra” alle considerazioni dell’ex presidente della Corte Costituzionale Valerio Onida, uno dei promotori dell’associazione, fa seguito la dichiarata solidarietà con i sindacati che protestano per le “maglie troppo larghe” del decreto governativo – che include perfino le fabbriche di armi tra le attività consentite – e minacciando lo sciopero generale chiedonoContinua a leggere “Istituzioni pubbliche giuste ed efficienti”

Costituente Terra. Imparare da ciò che patiamo

Newsletter n. 7 del 13 marzo 2020 – La situazione creatasi col virus, che riguarda direttamente tutti gli abitanti della Terra – e per la prima volta noi lo sappiamo – ci consegna dei mandati che a crisi risolta (e alcuni anche subito) occorre mettere a tema delle cose da fare e da pensare, comeContinua a leggere “Costituente Terra. Imparare da ciò che patiamo”

Costituente Terra. Una conferma e un rinvio

Come già promesso agli amici di nandocan, continuo ad aggiornarvi sulle  iniziative della Scuola “Costituente Terra” con la pubblicazione delle newsletter, l’ultima delle quali – indirizzata anche  a tutte le persone interessate – ho ricevuto oggi, 7 marzo 2020. Ai video indicati nel testo aggiungo il mio per quanti non lo hanno ancora visto (menoContinua a leggere “Costituente Terra. Una conferma e un rinvio”

Scuola e antiscuola

Da Costituente Terra, 14 febbraio 2020 – Quella che comincia il 21 febbraio alla Biblioteca Vallicelliana è una scuola sui generis, ma è anche un’antiscuola, perché non solo si tratta di pensare, argomentare ed apprendere, ma anche di prendere le distanze da culture obsolete e regressive, e di disimparare arti nefaste che abbiamo fin troppo beneContinua a leggere “Scuola e antiscuola”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti