All’assemblea di domani, 8 maggio, la prima bozza di lavoro per una Costituzione della Terra

Newsletter n.37 del 7 maggio 2021 Care Amiche ed Amici, per l’assemblea di domani sabato 8 maggio vi ricordiamo che potete trovare il testo della prima bozza di Costituzione della Terra – che sarà illustrata dal prof Ferrajoli – nella prima sala del sito, nella sezione “le proposte”.L’o.d.g. reca anche l’approvazione del bilancio 2020, la discussione sul lavoro futuro,Continua a leggere “All’assemblea di domani, 8 maggio, la prima bozza di lavoro per una Costituzione della Terra”

La Terra ha bisogno di noi

Ha detto il papa nel videomessaggio con cui ha salutato la “giornata della Terra” che “ la natura ha bisogno delle nostre vite su questo pianeta”. È una bella rivelazione: la Terra ha bisogno di Dio che l’ha creata, ma ha bisogno di noi, sue creature, per sussistere. Ed ecco che la pandemia ha mostrato che non siamo affatto in  grado di adempiere a questo ruolo. È sotto gli occhi di tutti come essa ci abbia preso di sorpresa e come sulla base delle risorse e delle culture disponibili non siamo minimamente in grado di reggere alle prove più dure a cui la natura ci espone.

La lezione della pandemia

newsletter n. 35 del 19 aprile 2021 Prima che sia troppo tardi l’umanità deve raccogliere la lezione della pandemia e decidere come provvedere a far continuare la vita sulla Terra.È questo l’ulteriore e decisivo movente che anima l’iniziativa di una Costituzione della Terra, che è il fine per cui tutti insieme abbiamo dato vita all’AssociazioneContinua a leggere “La lezione della pandemia”

Come uscirne

***di Raniero La Valle, 13 aprile 2021* – Possiamo uscire dalla pandemia. salvare la Terra, mettere al riparo l’universo umano, far continuare la storia? Lo svolgersi degli eventi ci ha portato a queste domande estreme. Molte sono le risposte.Per la pandemia dicono i governi, dice la scienza, ci sono i vaccini. Per l’economia dovrebbero provvedereContinua a leggere “Come uscirne”

Che c’è di nuovo

newsletter n 34 del 31 Marzo 2021 Carissimi,Al momento dell’”Angelus”, la Domenica delle Palme, il papa ha detto: “Siamo entrati nella Settimana Santa. Per la seconda volta la viviamo nel contesto della pandemia. L’anno scorso eravamo più scioccati, quest’anno siamo più provati. E la crisi economica è diventata pesante”. Dunque egli ha rilevato la differenza traContinua a leggere “Che c’è di nuovo”

Una parola gloriosa

Senza l’internazionalismo non potranno trovare risposta né la transizione ecologica, né la transizione sanitaria, né la transizione digitale. Senza la non brevettabilità universale e distribuzione incondizionata dei vaccini, bene comune, senza la messa al bando universale delle armi, senza la decisione unanime sul clima, tutto ciò che di negativo è temuto e previsto, nonostante ogni parziale beneficio in contrario, avverrà.

Ripresa

Newsletter n.30 del 12 febbraio 2021 Care Amiche e cari Amici “costituenti”,a causa di problemi di salute (non covid) le nostre relazioni hanno subito un rallentamento come pure l’arricchimento del sito e della “Biblioteca d’Alessandria”. Ciò non ha impedito di svolgere il 27 gennaio scorso il seminario “da remoto” su “Geopolitica della conoscenza digitale”, cheContinua a leggere “Ripresa”

Ripartire da Bagdad

Un fascismo in agguato negli USA di Raniero La Valle, 8 gennaio 2020 – La crisi della democrazia americana, che ha appena svelato come vi sia un fascismo in agguato negli stessi Stati Uniti, mostra ancora una volta quanto sia necessario ed urgente istituire un ordinamento costituzionale mondiale che salvaguardi la Terra e proclami eContinua a leggere “Ripartire da Bagdad”

Le prime parole

Newsletter n.27 del 30 dicembre 2020 Care e cari Costituenti,vi chiamiamo così perché a un anno dall’appello che ha dato vita a “Costituente Terra”, possiamo dire che il processo per giungere a una Carta della Terra sia avviato e dunque tutti coloro che hanno aderito o in diversi modi hanno espresso interesse e consenso aContinua a leggere “Le prime parole”

Hanno perso i lumi

Con questo titolo una editorialista illustre, Barbara Spinelli, ha commentato il 6 novembre scorso per “Il Fatto Quotidiano” le recenti polemiche su Islam e libertà di satira, ricominciate in Francia a seguito dell’omicidio del professor Paty e dell’attentato sanguinoso alla cattedrale di Nizza. Poiché nandocan si è occupato nei giorni scorsi dell’argomento, ha pensato cheContinua a leggere “Hanno perso i lumi”

gtag('config', 'GTM-K2KB4MR', { 'send_page_view': false });
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: