Bindispensabile

***di Massimo Marnetto, 21 gennaio 2022

Qualche giorno fa, è bastata una apparizione di Rosy Bindi nello studio di 8 e Mezzo della Gruber per avere la conferma dello spessore di una donna, che ha tutte le carte in regola per diventare Presidentessa della Repubblica. Lucida nelle analisi, di temperamento assertivo ma mai narcisista, sarebbe una guida preziosa per la Nazione, illuminata dai valori costituzionali in una fase della politica nazionale dove il rischio di involuzione personalistica è latente e potente.

Siamo in molti a pensare a questa soluzione, non perché condizionati da formali risarcimenti di genere, ma perché Rosaria Bindi è una persona di grande valore ed esperienza; con un concetto di disciplina e onore che le viene dai suoi ideali interiori, prima che dagli alti doveri esterni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: