La scommessa del Perù: più democrazia o caos

Il Perù affronta finalmente la sua profonda crisi interna con un presidente e un governo legittimi, legali e riconosciuti internazionalmente.
Così come il processo per l’elezione del presidente della Repubblica, la frattura sociale e culturale ha reso avventurosa anche la formazione del primo governo di Pedro Castillo.
Ma il nodo più urgente da sciogliere riguarda i rapporti interni al governo tra l’ala moderata e quella massimalista.
Un energico Castillo ne rivendica tutta la responsabilità.

La deriva cubana

***di Livio Zanotti, 29 luglio 2021 – Si sfalda la singolarità cubana. Non basta a dissimularlo la comparazione con gli ancor più infelici vicini centroamericani. Il regime castrista non cadrà domani né il giorno seguente. Sta franando però quel sentimento identitario in qualche modo legato alla Revolución, che ha tenuto insieme la massa del popoloContinua a leggere “La deriva cubana”

La trappola cubana

di Livio Zanotti, 16 luglio 2021 – Fa più notizia un morto a Cuba che cento in Colombia, commentava all’indomani delle grandi proteste di domenica scorsa il generale Alvarez Casas, ministro degli Interni, con l’intenzione di denunciare il pregiudizio che animerebbe l’informazione internazionale o gran parte di essa contro il regime dell’isola caraibica. L’altro giorno,Continua a leggere “La trappola cubana”

Zabos, mulatos, mestizos attendono il presidente accampati nella capitale

***di Livio Zanotti, 25 giugno 2021* Arrivati a Lima e risoluti a restarci fino alla proclamazione del nuovo Presidente -Pedro Castillo-, che chiamano il Presidente degli esclusi, si sono pacificamente accampati come hanno potuto, pochi stracci e qualche fuoco. Silenziosi, ordinati. Suscitando nondimeno sgomento nei quartieri alti, tra i palazzi liberty di Miraflores, San IsidroContinua a leggere “Zabos, mulatos, mestizos attendono il presidente accampati nella capitale”

Identità, polemiche e verità nell’equivoco immaginario di europei e latinoamericani

***di Livio Zanotti, 11 giugno 2021 La storia è viva e reattiva. Non perdona. Il gusto avvelenato dalla virulenza della polemica politica, daI volatili giudizi del sentito dire subito dilaganti sulla grande informazione e attraverso internet nel Web, ha contaminato anche la visita di stato del premier spagnolo Pedro Sanchez a Buenos Aires. Nel salutareContinua a leggere “Identità, polemiche e verità nell’equivoco immaginario di europei e latinoamericani”

Il Perù in bilico sulla sostanziale parità del voto presidenziale

***di Livio Zanotti, 8 giugno 2021 – Le condizioni materiali e culturali che scandiscono la vita quotidiana dei 35 milioni di peruviani spiegano concretamente il sostanziale impasse del risultato elettorale, con i due candidati presidenziali alternativamente in testa per pochi decimi di vantaggio uno sull’altro. Proseguito tutta la notte scorsa, lo scrutinio sarà lungo eContinua a leggere “Il Perù in bilico sulla sostanziale parità del voto presidenziale”

Perù, Equador: tanto diversi, tanto uguali

***di Livio Zanotti, 13 aprile 2021 – Avvolto in una vertigine che dalle sue vette precipita nelle profondità oceaniche del Pacifico, il mondo andino è impervio, separato, eccentrico, eppure non estraneo al Sudamerica e all’Occidente. Alla cui storia appartiene pienamente (ricco come un Perù, si diceva 500 anni fa e fino a ieri; qui ilContinua a leggere “Perù, Equador: tanto diversi, tanto uguali”