Intorno al concetto di scienza

“Ogni qualvolta una teoria ti sembra essere l’unica possibile, prendilo come un segno che non hai capito né la teoria né il problema che si intendeva risolvere” (Karl Popper, Conoscenza oggettiva: un punto di vista evoluzionistico). “Dobbiamo distinguere chiaramente tra verità e certezza. Aspiriamo alla verità, e spesso possiamo raggiungerla, anche se accade raramente, oContinua a leggere “Intorno al concetto di scienza”

Amore e amicizia

E’ sempre duro, difficile, anzi terribile, per me constatare, ogni volta, come gli uomini (e per uomini qui intendo ovviamente sia i maschi che le femmine) diano molto più valore all’amore che all’amicizia. O, meglio, a quello che io preferisco definire “il cosiddetto amore”, cioè una certa idea dell’amore, non certo il “vero amore”. NellaContinua a leggere “Amore e amicizia”

“E’ stata la mano di Dio”

(Recensione ) L’ultimo film di Paolo Sorrentino Ho appena visto l’ultimo film di Paolo Sorrentino, “E’ stata la mano di Dio”, e dico subito che mi è piaciuto: è un bel film, senz’altro un film d’autore! Certo Sorrentino non è Fellini, anche se al regista riminese chiaramente e dichiaratamente si ispira, per cui è quasiContinua a leggere ““E’ stata la mano di Dio””

Verità e verità

Non è vero che gli uomini siano condannati a non poter accedere alla verità. Noi abbiamo la possibilità di trovare la verità. Solo che questa sarà la “nostra verità”, la nostra piccola verità, uno spicchio di verità, non LA VERITA’, ovverossia la “verità assoluta”, intera, valida per tutti, come molte volte pretendiamo e ci incaponiamoContinua a leggere “Verità e verità”

Coscienza, natura, usi, costumi e Super-Ego.

Nei suoi “Saggi” Montaigne ad un certo punto afferma: “Le leggi della coscienza, che noi diciamo nascere dalla natura, nascono dalla consuetudine; ciascuno, infatti, venerando intimamente le opinioni e gli usi approvati e acquisiti intorno a lui, non può disfarsene senza rimorso né conformarvisi senza soddisfazione. (Libro I, cap. XXIII; pag. 106). La stessa affermazione potrebbeContinua a leggere “Coscienza, natura, usi, costumi e Super-Ego.”

Due modi di guardare alla Storia

Con l’occhio dell’osservatore neutrale Il primo è quello di guardare agli avvenimenti storici con l’occhio dell’osservatore neutrale, che cerca di fotografarli o di descriverli il più fedelmente possibile, astenendosi da ogni giudizio di valore, meno che mai di natura etico/morale. E’ questo l’atteggiamento di chi guarda ai fatti storici come ciò che, se è accaduto,Continua a leggere “Due modi di guardare alla Storia”

La funzione dei pregiudizi

Tutti abbiamo, che ne siamo consapevoli o meno, dei pregiudizi. Ovverossia una nostra conoscenza pregressa, una nostra visione del mondo, dei fatti e delle cose, che si è venuta formando nel corso del tempo. In base alla nostra esperienza e ai ragionamenti, alle riflessioni che l’hanno accompagnata. O che ci è stata trasmessa direttamente –Continua a leggere “La funzione dei pregiudizi”