Anticipazioni sul discorso di Mattarella

***di Massimo Marnetto, 19 gennaio 2022

Care Cittadine e Cittadini italiani, come sapete, questo è il mio ultimo discorso alla Nazione. Quindi approfitto per dare alcuni consigli a chi verrà dopo di me.

  • Non bisogna accettare la stanza da letto d’ordinanza, perché ha la finestra che dà sullo stesso cortile degli alloggi dei Corazzieri. Quelli sono tutti fuori sede e fanno casino fino a mezzanotte. Meglio farsi mettere dal lato opposto: arriva un po’ di puzzo delle stalle, ma almeno si dorme.
  • A colazione, il caffè ufficiale non si può bere. Ho provato a farmelo rifare, ma fa sempre schifo. Ho assaggiato per caso quello che fa Peppiniello, un giardinare della provincia di Avellino: è una crema! Basta ordinargli una rosa fresca ogni mattino in camera, facendo l’occhietto, e lui capisce.
  • La doccia è bollente. Ho provato a chiedere di abbassare la temperatura, ma mi è stato detto che il protocollo impone 65 gradi. Ora lo voglio dire: quando ricevevo le scolaresche con il viso rosso, non era colpa della commozione, ma da un’ustione mattutina.
  • La cena è sempre all’insegna della leggerezza, ad opera di chef qualificati per tenere sotto controllo le calorie. Ho lasciato due salami nel terzo cassetto del trumeau nell’antistanza. Ricordatevi di richiuderli bene nel cellophane dopo l’uso, perché una volta i cani antiterrorismo mi hanno fregato un intero caciocavallo mandatomi da zia Nicolina nascosto nel poderoso volume ” Discorsi di Alfano” opportunamente scavato.

Per il resto, il 2021 è passato tra luci e ombre, mentre il 2022 si presenta foriero di opportunità da cogliere. Non dobbiamo abbassare la guardia.  Ho una Fiat Punto mai usata, che vendo a 4 mila euro. L’Italia è un grande Paese e insieme possiamo farcela. Buon Anno a tutti! (inno).


P.S. Quello che mi par di capire dall’ironia di Marnetto è che suggerimenti politicamente più impegnativi e comunque meno banali e generici di questi ben difficilmente verrebbero accolti dagli attuali Presidenti “in pectore” (nandocan)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: