Dicevamo all’inizio che TgLa7 “sceglie” un’altra apertura: si tratta del Def e della notiziola del giorno, quella del tesoretto di 1,6 miliardi che il governo dovrà decidere come spendere. Notizia presente e indagata da tutti, con tanto di reazioni preventive delle diverse opposizioni. Sempre Mentana propone una mini storia dei “tesoretti”, risorse uscite dai cilindri di quasi tutti i più recenti governi. La Cassazione che ribadisce la correttezza dell’impianto dell’indagine della procura Romana sulla corruzione, laddove si parla di contesto propriamente mafioso, è nei titoli solo per Tgla7.

Tg3 e Tg1 tornano sul passaggio alla Camera delle legge che introduce nell’ordinamento il reato di Tortura, quello che Salvini ha definito “un regalo ai delinquenti”. Il tormentone all’interno di Forza Italia sembra essersi risolto con la rottura definitiva tra fitto e Berlusconi. Questo, almeno, ci dicono i Tg Rai e Tg La7. Mediaset, ovviamente, non ne parla. Gli arresti in “Casa Pound” per il pestaggio di qualche tempo fa davanti al centro sociale di Cremona, compaiono su Tg1 e TgLa7.
Per gli esteri un po’ tutti si occupano dei guai in casa le Pen, visti i coltelli che volano tra padre e figlia, ma anche l’indagine su quest’ultima per illecito finanziamento del suo partito. Buona l’intuizione di Tg5 che dedica la copertina allo storico, imminente incontro tra Obama e Raul Castro a Panama, ampiamente trattato anche da Tg3, Tg1 e TgLa7.